Il titolo è un breve testo che descrive il contenuto del brevetto.
L'abstract contiene una breve sintesi dell'oggetto dell'invenzione illustrata in dettaglio nella descrizione, nelle rivendicazioni e nei disegni.
Il numero di pubblicazione è un codice alfanumerico assegnato ad ogni domanda di brevetto. I numeri di pubblicazione sono generalmente costituiti da un codice paese (due lettere) e un numero di serie (variabile, 1-12 cifre).
Il numero di priorità è il numero della domanda di brevetto per la quale si rivendica la data di priorità. Il numero di priorità è costituito da un codice paese (due lettere), l'anno di deposito (quattro cifre) e un numero di serie di lunghezza variabile.
Specificare il tipo di data (Data Pubblicazione, Data Priorità, Data Domanda)
L'inventore è la persona indicata nella domanda di brevetto come creatore dell'invenzione. Per ogni brevetto ci possono essere più di un inventore e l'inventore può coincidere con l'assegnatario. Il formato per il campo inventore è composto dal cognome seguito dal nome dell'inventore.
L'assegnatario è la persona o l'organizzazione che ha depositato una domanda di brevetto. Ci possono essere più assegnatari per una singola domanda di brevetto e gli assegnatari possono anche coincidere con gli inventori. Il campo consente di selezionare un singolo istituto di ricerca o un gruppo di istituti. La funzione di autocompletamento consente di digitare una porzione del nome dell'istituto e visualizzare immediatamente i possibili match.
I codici di classificazione IPC sono costituiti da un numero variabile di caratteri che definiscono a diversi livelli di dettaglio l'area tecnologica oggetto dell'invezione. Ogni codice IPC inizia con una lettera che indica la sezione IPC (ad esempio H), seguita da un numero di due cifre che indica la classe IPC (es. H03) e da una lettera che indica la sottoclasse IPC (es. H03M). A questi componenti del codice si aggiunge un numero di lunghezza variabile (1-3 cifre) che indica il gruppo principale IPC (es. H03M1), una barra `/` e un numero di lunghezza variabile (1-3 cifre) che denota il sottogruppo IPC (es. H03M1/12). Il campo visualizza in automatico una breve descrizione del codice IPC digitato (fonte: WIPO).

Database Completo

Database completo contenente tutti i dati sulla brevettazione utilizzati in questo sito. Formato: SQL (MySQL).

Scarica

Torna all'inizio del contenuto